LA FIERA ANTIQUARIA

fiera

Ad Arezzo ogni primo ine settimana del mese


 

Piazza Grande con le sue case-torri è la scenografia della Fiera Antiquaria, la più antica e la più famosa, che ha luogo la prima domenica di ogni mese e il sabato che la precede.

Nata nel 1968, ideata dall'antiquario e collezionista Ivan Bruschi (la cui casa, immenso scrigno di preziose collezioni, è ora una “casa-Museo” http://www.fondazionebruschi.it/), la Fiera Antiquaria di Arezzo, è stata la prima manifestazione antiquaria ad avere cadenza mensile regolare ed un successo duraturo e consolidato nel tempo.
Nei giorni della Fiera Antiquaria il piano inclinato ed irregolare di Piazza Grande, circondato da torri merlate e palazzi patrizi, sovrastato dalla mole austera della Pieve romanica e delimitato dalle Logge disegnate dal Vasari, torna ad essere “mercato” si popola, improvvisamente, di bancarelleantiquaricollezionisticuriosi e, naturalmente, turisti. I cortili ed i fondi dei palazzi, le Logge, brulicano di visitatori. I negozi si rianimano e i banchi colmi di oggetti di ogni tipo, invadono strade e viuzze, borghi e piazze di tutto il nucleo storico, trasformando la fisionomia della città. www.fieraantiquaria.org

Foto: Vignali


01/03/2013