KILOWATT FESTIVAL

Raphael Gualazzi - Kilowatt

Il concerto di Raphael Gualazzi e la sensibilità di Ermanna Montanari, venerdì 14 luglio, aprono la quindicesima edizione del festival

La quindicesima edizione di Kilowatt Festival presenta quest'anno (14 – 22 luglio) un ricco programma di teatro, danza, musica, circo contemporaneo, incontri, che faranno di Sansepolcro, ente capofila del progetto europeo Be SpectACTive, un punto di riferimento nel panorama teatrale nazionale dal forte respiro internazionale. Aprono il festival, venerdì 14 luglio, la sensibilità spirituale di Ermanna Montanari e il concerto di Raphael Gualazzi.

Kilowatt Festival è promosso dall’associazione CapoTrave/Kilowatt diretta dal regista e drammaturgo Luca Ricci, realizzato in collaborazione con il Comune di Sansepolcro (Ar), con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Toscana e di numerosi sponsor locali.

Il programma della quindicesima edizione propone, dal 14 al 22 luglio, un cartellone composto da 54 spettacoli di teatro d'innovazione, danza e circo contemporaneo con 41 compagnie, delle quali 9 straniere, 18 fra prime assolute, prime, anteprime nazionali ed eventi unici nonché una significativa quantità di eventi collaterali come incontri, collaborazioni, mostre che si svolgeranno in 9 differenti luoghi di spettacolo. Tra gli ospiti Ermanna Montanari, Ascanio Celestini, Leo Bassi, Andrea Cosentino, Tom Struyf, Displace Yourself Theatre, Quotidiana.com, Raphael Gualazzi e Bobo Rondelli e che riassume, nel titolo dell’edizione 2017, “Il principio speranza", ispirato al libro omonimo del filosofo tedesco Ernst Bloch, la visione poetica del festival.

Aprirà il festival, alle ore 17,00 presso l'Ex Scuola Luca Pacioli, “Reperto n.1”, della compagnia Zaches e l'inaugurazione dell’esposizione “Wunderkammer 10. Adoratori di feticci”, ideata per celebrare i dieci anni della compagnia toscana. Prodotta e ospitata numerose volte dal festival Zaches teatro è una compagnia che assembla differenti linguaggi artistici: la danza contemporanea, i mezzi espressivi del teatro di figura, l’uso della maschera, la sperimentazione vocale, il rapporto tra movimenti plastici e musica/suono elettronico dal vivo.

Rito sonoro di apertura, dedicato alla madrina del festival Ermanna Montanari, attrice e fondatrice del Teatro delle Albe, più volte insignita del Premio Ubu, la “Lettura pubblica Miniature Campianesi” coinvolgerà 100 cittadini di Sansepolcro e avrà luogo in piazza Torre di Berta, alle ore 18:00. Sarà presente all'inaugurazione del festival sia con “Maryam” (Auditorium Santa Chiara, ore 20:30), spettacolo in quattro movimenti per raccontare come sia centrale, nella cultura islamica, la figura di Maria, la Madre di Gesù, ponte tra cristianesimo, islam e cultura contemporanea sia alla presentazione del film “Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi” (Teatro alla Misericordia, ore 23.30). Scritto e diretto da Marco Martinelli il film, tratto dall'omonimo spettacolo, è stato riconosciuto di interesse culturale dal Ministero per i beni e le attività culturali – Direzione generale Cinema con il sostegno della Regione Emilia Romagna – Film Commission, il patrocinio di Amnesty International Italia e dell’Associazione per l’Amicizia Italia Birmania Giuseppe Malpeli ed ha fra gli interpreti, oltre ad Ermanna Montanari, Elio De Capitani e Sonia Bergamasco.

Dopo la fortunata esperienza di “The Stranger”, che gli è valsa la menzione per la miglior regia e produzione da parte di Now Magazine - Best of the Fest torna a Kilowatt Daniele Bartolini, artista internazionale, recentemente nominato per il Telus New Comer Artist Award e vincitore del premio RBC art access fund della citta’ di Toronto. Spettacolo per 5 spettatori alla volta, “The Invisible city” (da venerdì 14 a sabato 22, Palazzo delle Laudi, ore 20:30 / 22:00 / 23:30) è una serie teatrale interattiva episodica, in prima assoluta, che inizia in casa propria e prosegue in un mondo parallelo per 24 ore. Un sogno collettivo in cui ogni spettatore giocherà un ruolo da protagonista.

Organizzato in collaborazione con Aboca (piazza Torre di Berta, ore 22:05) il concerto per piano e voce di Raphael Gualazzi. Dopo il ritorno estivo con “La Fine del Mondo", brano che fa parte della nuova edizione internazionale dell’album “Love Life Peace” - già disco d’oro in Italia -, Gualazzi presenta le grandi hit di una carriera piena di successi, da “Follia d’amore” a “Sai (ci basta un sogno)”, da “Liberi o no” a “L’Estate di John Wayne”. Conclude al serata il concerto dei Redtree Groove, “R.Esistance. Forme di vita artistica”, nell'ambito della celebrazioni dei dieci anni di Zaches, e il dj – set curato da questi ultimi.

 

Programma completo del festival su www.kilowattfestival.it

KILOWATT FESTIVAL - Teatro alla Misericordia, Via della Misericordia 19, 52037 Sansepolcro (Ar) - info@kilowattfestival.it - organizzazione@kilowattfestival.it

telefono: 0575.733063 - 339.4074895 - Facebook: http://facebook.com/kilowattfestival - Twitter: http://twitter.com/KilowattArt

PREZZI SPETTACOLI

Ingresso singolo spettacolo € 9,00

Ingresso ridotto under 25: € 6,00

Ingresso concerto di Raphael Gualazzi € 15,00

Ingresso singolo spettacolo per i possessori della Kilowatt Card 2017: € 6,00

La Kilowatt Card è nominale, non cedibile e può essere acquistata alle biglietterie al prezzo di: € 5,00

Spettacoli in Piazza Torre di Berta: ingresso libero (€ 3,00 noleggio sdraio)

 

PRENOTAZIONI: Prenotazioni e acquisto biglietti presso Teatro alla Misericordia o Libreria del Frattempo - biglietteria@kilowattfestival.it - tel. 339.4074895

In caso di pioggia, gli spettacoli si svolgeranno ugualmente, esclusi quelli in piazza Torre di Berta

 

14/07/2017